domenica 21 settembre 2008

Pizzata...

ieri sera siamo andati a mangiare la pizza con AnnaMaria, Roberta e rispettivi mariti ed ho conosciuto Ilaria, ragazza simpaticissima di Brescia.
Ci siamo trovati benissimo come sempre, le ho invidiate un pò perchè loro tre hanno fatto giri di acquisti e visite in negozi attinenti il cucito e si sono recate da Hello Kitty, ed io qui con il piccolo!
Devo confessare anche la "grandissima" invidia per AnnaMaria, ha confezionato una scatola di Natale a dir poco favolosa (voglio imparare anch'io... quando torni papà del piccolo?) perfetta, stoffa splendida e interno incredibile, BELLA! E ci anche mostrato in anteprima la borsa per il camice della figlia: Ha ricamato una ranocchia medico e l'ha applicata su una stoffa "Americana" con disegni di strumenti medici, fa vo lo sa! Federica dovrà stare molto attenta alla sua borsa morbidosa.
Le nostre chiacchere hanno escluso i nostri uomini e spaziato in più direzioni: ricamo, cucito creativo, blog, swap, pollice verde (che io non ho) cucina e tanto altro..... se non fosse che la pizza è una cena abbastanza veloce non sò quant'altro ci saremmo raccontate.

Piacevolissima serata che spero ripetere presto con tutti voi.




Fra le varie chiacchere di ieri sera Ilaria ha detto una cosa interessante, lei afferma che alcuni blog che visita non sono altro che una carrellata di lavori in mostra e lei affermava, appunto, che non sono molto piacevoli da guardare perchè sembra siano nati solo per dimostrare la loro bravura. Ci ho pensato mentre tornavamo a casa e devo dire che se un blog nasce per questo scopo è un pò riduttivo.

Io grazie al cielo non frequento blog del genere ed infatti le ho descritto i vostri blog che sono angoli di meraviglie e di generosità (vedi Marypoppins, Luijo, Ornella ecc.) luoghi che danno ispirazione e modo di imparare nuove cose, che regalano momenti di evasione e postiamo i nostri lavori per condividerli e proporre suggerimenti, non per farci lasciare solo commenti di quanto sono belli e di quanto siamo brave, certo se i nostri manufatti piacciono e ce lo confidiamo è un complimento che ci scambiamo con semplicità e magari alla prima occasione proviamo ad eseguire il lavoro che più ci ha ispirato (l'ho dichiarato più volte, io scopiazzo).

Sono felice di avervi incontrato e vi ringrazio di tutto quello che mi regalate

6 commenti:

Vale ha detto...

Hai ragione: il blog deve raccontare anche di noi, della nostra vita, essere come una finestrella su di noi, altrimenti non ha senso!! Il tuo è proprio così, te l'ho già detto: un bel salotto accogliente, ora che verrà il fresco anche con il caminetto acceso e la cioccolata calda!
Un bacione,
Vale

Patty ha detto...

Cara Mida credo che Ilaria abbia un po' di ragione perche' ho l'impressione ancio che sia una gara a pubblicare di tutto e di piu'. Ce ne sono poche che creano davvero ed hanno fantasie comunque puoi conoscere tanta gente sopprattutto persone brave come te che hanno sempre un pensiero per gli altri ciao e buona domenica.

luijo ha detto...

Condivido anchio le tue idee ,e anchio visito quelli delle mie care amiche!!!!unbacio luijo

Irene ha detto...

io non sono un a gran chiacchierona sul blog, ma se ci si sente al telefono.....vero Mida ?
ciao
Irene

marypoppins ha detto...

io la penso come te!
Ogni blog corrisponde alla nostra casa la nostra vita i nostri momenti e per questo vanno rispettati!
un bacio mary

Anonimo ha detto...

ops...riscrivo perchè non trovo più il commento:
ma ciaooo :-)) arrivo un pò tardi nella pubblicazione di un commento ma volevo lasciare anche io le mie impressioni più che positive sulla serata di sabato. è stata piacevole, divertente e ricca di risate... cosa di cui avevo PROPRIO bisogno. Grazie ancora! ;-)
Per quanto riguarda i blog, hai capito perfettamente ciò che intendevo e devo dire che leggendo il tuo lo scopro davvero piacevole... mi piace il connubio tra la pubblicazione dei bei lavori e i racconti di presente e passato. Mi piace molto leggere i tuoi ricordi perchè assomigliano molto ai miei. Anche se non siamo proprio coetanee i miei ricordi di bimba sono molto simili ai tuoie ritornare a quella stagione per me meravigliosa è sempre un piacere. Ripensare a quei bei giochi innocenti che sempre meno vedo fare ai bimbi di oggi è prorpio bello.
Un grosso bacio e a prestoooo
Ilaria