sabato 19 aprile 2008

Sono stanca....


Per fortuna oggi è uscito il sole, ma le previsioni per domani non sono buone, altra perturbazione in arrivo ed io ho un raffeddore da paura e la tosse che mi spezza, dormo pochissimo e a metà della notte vado a "dormire" sul divano per non disturbare Giampiero, quando ne uscirò? Questo è più un autunno che una primavera.

La pioggia mi intristisce,non ho voglia di far nulla, sto ricamando il Sal di Ellen Maurer, molto lentamente, è da inizio mese che è uscita la 4 parte ed io sto solo ultimando la terza.


inoltre non riesco a ricamare durante il giorno perchè gira per casa il mio ragazzo di 27 mesi. Questa avventura è iniziata quando il piccolo aveva 7 mesi, per fare un favore, la nonna che lo curava andava in vacanza e la mamma aveva bisogno per 15 giorni... è ancora qui! Behhh sto facendo uno stage da nonna, anche se Daria e Tita non ci pensano proprio, io mi aggiorno... vi assicuro che diverse cose sono cambiate rispetto a 29 anni fa.

Fin da piccino ho notato che gli dà fastidio se ricamo, mentre altri lavori non lo disturbano. Infatti sono riuscita a cucire queste tazze, notare il bottoncino a chicco di caffè (grazie Romy). Ho usato la stoffa dei campionari di tapezzeria, non sono proprio male vero? Credete possano piacere?



Pensavo di farne dei pensierini di natale per alcune amiche... sono troppo in anticipo??? Behhh chi a tempo non aspetti tempo, sono sicura che per natale Daria avrà qualche richesta (e non sono mai cose semplici) per cui meglio portarsi avanti.

Questo è l'addobbo che le ho ricamato per la sua porta d'ingresso per natale 2007

E' uno schema Parolin, col tempo noterete che è uno dei miei preferiti e mi piace molto il monocromatico (è più semplice da ricamare sul divano "guardando" la TV).

Ho acquistato il libro che ha pubblicato con Isabelle Vautier... Stupendo!

5 commenti:

pinta ha detto...

molto carine le tazzine, sei proprio brava!
buona domenica
Pinta

Sachertorte ha detto...

Ma sei un ciclone!!! Ma quante belle cose fai...e meno male che sei pure stanca!!! A me occorrerebbero le giornate da 60 ore l'una per creare tutte queste meraviglie! Anch'io adoro Parolin e il monocromatico...sono troppo raffinati!!! Un abbraccio, Nadia

mida.f3 ha detto...

Grazie Pinta, quale onore. A me piacciono molto le borse che hai fatto, e sono incantata dal regalo che hai ricamato per
Marypoppins, moooooolto raffinato.

Nadia sei troppo buona, ma devo confessarti che alterno a gionate di stanca a giornate di iperattività.
Hai ragione anche un piccolo ricamo monocromatico su un bel lino diventa raffinato, invidio le francesi e le scopiazzo a tutto spiano.
Via abbraccio Milena

Romy ha detto...

ti chiedi se piaceranno??? Io le adoro, tutte 3!! Avrei solo l'imbarazzo della scelta :-)))
e complimenti anche per la ghirlanda di Parolin: un CAPOLAVORO!!! è un autore che piace molto anche a me :-))

Mariangela ha detto...

grazie, Milena per il tuo commento! I navigli in effetti, erano bellissimi ed io ero già lì prima delle nove per poter fare fotografie in tranquillità!
Vedo che anche tu ami i cuori....e gli animali della fattoria: simpatiche le tue mucchine!
A presto.